COLIFFE

REGOLAMENTO

COLiseum International Film FEstival

COLIFFE - COLiseum International Film FEstival

Organizzazione

Il Festival è organizzato dall’associazione di Promozione Sociale Pianeta Empatia.

L’associazione promuove e persegue esclusivamente il fine della promozione e della solidarietà umana, civile, culturale, sociale che trovano fondamento nei principi della Costituzione Italiana.

L’associazione rivolge la sua attenzione in modo specifico e in primis a:

  • Allo sviluppo della personalità umana in tutte le sue espressioni ed alla rimozione degli ostacoli che impediscono l’attuazione dei principi di libertà, di uguaglianza, di pari dignità sociale e di pari opportunità, favorendo l’esercizio del diritto alla salute, alla tutela sociale, all’istruzione, alla cultura, alla formazione, allo sport nonché alla valorizzazione delle attitudini e delle capacità professionali; alla promozione dell’accoglienza e dell’ospitalità a persone, adulti o minori, italiani o stranieri, in condizione di disabilità, marginalità e/o fragilità sociale, anche in convezione con gli enti pubblici o privati proposti.

  • All'animazione del tempo libero di persone disabili ed emarginate, iniziative formative e di aggregazione a carattere culturale, sportivo–ricreativo, di animazione sociale atte a prevenire disagi e/o devianze (es. festival, rassegne, soggiorni, incontri settimanali in sede, uscite domenicali, iniziative di educazione alla pace, ecologiche e difesa dell’ambiente, ecc.).

L’associazione inoltre, sulla base di ulteriori disponibilità, provvede alle seguenti iniziative, elencate in via esemplificativa:

  • servizi di studio e ricerca, gestione di spazi informativi, multimediali, di socializzazione anche in ambito carcerario e istituti di pena per adulti e minori;

  • sostegno ed iniziative di qualsiasi attività a carattere culturale (mostre, convegni e manifestazioni), videomusicale, teatrale e cinematografico, espressione corporea e ginnica, attività-sportiva amatoriale e dilettantistica, di educazione alimentare e somministrazione di bevande e alimenti anche contro pagamento o contributo;

  • forme comunitarie di accoglienza anche extra-alberghiere con finalità di turismo sociale rivolte a soggetti socialmente emarginati e loro famigliari e/o associazioni.

L'Associazione PIANETA EMPATIA, impegnata nell'elaborazione di proposte che promuovano le occasioni di cultura presenti sul territorio, vede il cinema come veicolo attraverso cui un territorio può avviare un processo di crescita culturale capace di innescare meccanismi di sviluppo congiunti con le attività del territorio stesso.

In questo caso il territorio è la splendida realtà di Roma e delle sue periferie, luoghi ricchi di ville antiche, antiche rovine e panorami mozzafiato, oltre che di una generosa offerta enogastronomica.

Lo scopo del festival è quello di favorire la competitività internazionale per attrattiva, un tema che riguarda i territori non solo per quello che essi sono ma anche per come possono essere sviluppati e comunicati. Un territorio è valore sociale, valore di scambio e valore di esperienze, ma e anche valore culturale e valore economico.

Ed il tema dello scambio fra economia, esperienza e cultura è ciò che ci ha spinto a puntare sui territori della Capitale e dei dintorni, che dislocati in questa splendida area geografica possano diffondere la cultura del cinema quale luogo privilegiato di incontro tra storie di paesi e popoli lontani fra loro, favorendo l’avvicinamento di culture diverse.

Il Coliseum International Film Festival è risorsa fondamentale per l’industria cinematografica in quanto non solo contribuisce in modo importante allo sviluppo culturale, economico e sociale del territorio in cui viene svolto, ma costituisce anche un anello essenziale nell’ecosistema dell’industria cinematografica.

Il Coliseum International Film Festival è pluri-mission, infatti:

• favorisce la conoscenza e la diffusione del cinema internazionale in tutte le sue forme di arte, spettacolo e industria, in uno spirito di libertà, uguaglianza e pari opportunità;

• offre ai registi un più ampio riconoscimento per il loro lavoro, diffondendo il passaparola tra critici, cinefili e pubblico;

• scopre nuovi talenti e aiuta a strutturare le zone di produzione emergenti;

• crea opportunità di business per i film che non hanno ancora ottenuto accordi per lo sfruttamento commerciale o per alcuni territori.

COLIFFE può definirsi un FESTIVAL GREEN sotto tanti punti di vista, dalla Mobilità Sostenibile (le location sono sempre individuate vicino a fermate di metropolitana e/o di treno, mezzi che si suggeriscono agli ospiti, insieme a quelli elettrici e la soluzione del car sharing) ai Consumi Energetici Sostenibili (nelle location in presenza si mira alla riduzione dei consumi energetici, riducendo al minimo indispensabile l’illuminazione impostando il sistema di riscaldamento al minimo del benessere), dalla Stampa dei Materiali (si privilegia il formato digitale per la comunicazione, informazione e promozione dell’evento o materiali cartacei stampati su carta riciclata da fornitori certificati FSC/PEFC ed i premi sono realizzati con materiali biologici di estrazione del grano di mais o con fibre di vetro naturali e degradabili) agli Allestimenti ( si realizzano solo con materiali biodegradabili, senza riferimenti specifici all’edizione, per poterli riutilizzare in futuro).

Dalla Gestione dei Rifiuti (raccolta differenziata degli stessi numerosi punti di raccolta e contenitori facilmente riconoscibili e visibili) alla Gestione degli Ospiti (si offrono solo biglietti digitali del treno e della metropolitana e hotel certificati Travelife o Green Globe), dalla Sostenibilità Alimentare (vini DOCG a Km. 0, acqua e bibite alla spina, nessun spreco di cibo, prodotti stagionali a km. 0, stoviglie lavabili e tovaglioli in carta tessuto certificata) alla Cultura Ambientale e Sostenibilità Sociale (sponsor che condividono e sostengono i valori di sostenibilità del festival e fornitori dotati di un Sistema di Gestione Ambientale certificato, location prescelte prive di barriere architettoniche e accessibile alle persone diversamente abili e con esigenze specifiche, promozione dell’uguaglianza di genere e della piena partecipazione di tutti gli individui e valorizzazione del territorio) per terminare con la Formazione e Comunicazione (personale adeguatamente formato sulla sostenibilità ambientale e sulle politiche di condotta adottate dalla direzione e comunicazione delle politiche ambientali ed eco-sostenibili adottate dal festival).

Il festival invita tutti i partecipanti, sotto ogni forma e ruolo ad adottare un'attenzione particolare nell’adottare comportamenti in tale direzione green.

Attività del festival

La IV edizione del Festival, si definisce social, ovvero con l'obiettivo di valorizzare il l'aggregazione di tutti i soggetti protagonisti del cinema indipendente e le opere prime.

Dal 5 al 12 dicembre, il COLiseum International Film FEstival (COLIFFE) sarà organizzato online attraverso due canali web, uno italiano e uno internazionale, dove le opere finaliste verranno trasmesse in full HD o 4k per essere votate dal pubblico online.

Le proiezioni saranno effettuate h 24 online in full HD e 4k su Coliffe TV e su Coliffe TV International.

A Roma, dal 19 al 21 dicembre, verranno proiettate in 4k le migliori opere dei 12 concorsi.

Parallelamente al programma cinematografico, il Festival organizza:

  1. un MERCATO cinematografico

  2. un FORUM cinematografico

  3. la presentazione e proiezione di una PRIMA VISIONE cinematografica nazionale.

Una giornata del Festival sarà dedicata al MERCATO cinematografico, offrendo uno spazio dedicato alla presentazione di progetti inediti e work in progress, per favorirne lo sviluppo e la realizzazione, ed all'industria, ai media e ai registi accreditati l'opportunità di guardare, imparare e collaborare.

Le opportunità comprendono tutti soggetti: giovani autori, nuovi talenti, professionisti del mondo del cinema, produttori, distributori, agenzie, istituti di formazione, festival cinematografici e Film Commission.

Novità e approfondimenti sul mercato, sulla produzione e distribuzione con focus multimediale sui nuovi media.

Scripts, opere cinematografiche, progetti, Start-up, possono usufruire di occasioni di networking per sviluppare e realizzare le proprie aspettative.

Vi sarà l’opportunità di incontri one-to-one tra gli editori ed i produttori interessati all’adattamento cinematografico del loro catalogo.

Inoltre saranno selezionati 20 scripts, fra tutti quelli ricevuti, che verranno proposti a professionisti dell’ambito cinematografico ed alle case di produzione accreditate, per la post-produzione e per promuoverne l’accesso al mercato.

Due giornate saranno dedicate al FORUM di COLIFFE, costituito da:

  • una tavola rotonda con gli studenti,

  • un evento interattivo,

  • un focus sul cinema iberoamericano,

con professionisti del settore che prestano le loro conoscenze e competenze a questi incontri unici.

Il 22 dicembre vi sarà la serata di gala con la premiazione dei 65 awards "THE LAST WINNER".

REGOLAMENTO

Norme di carattere generale

La partecipazione al Festival comporta il rispetto del presente Regolamento.

È responsabilità di produttori, distributori o altri soggetti che presentano il film garantire di essere legittimamente autorizzati a iscrivere il film al Festival.

Il Direttore ha il diritto di dirimere tutti i casi non previsti dal presente Regolamento, nonché di derogare al Regolamento stesso in casi particolari e ben motivati.

Per ogni eventuale contestazione sull’interpretazione dei singoli articoli del Regolamento fa fede il testo originale redatto in lingua italiana.

ISCRIZIONE AL FESTIVAL

Idoneità alla presentazione

Possono partecipare alle sezioni in competizione le opere audiovisive di produzione recente, terminate dopo il 1 gennaio 2023, e non devono essere già state presentate in alcuna altra forma e durata, per le selezioni delle edizioni precedenti del Festival.

Non esiste una politica di premiere per l'invio.

Possibili deroghe alle presenti condizioni possono essere decise a insindacabile giudizio del Direttore.

Per le opere ufficialmente selezionate per la fase finale, l’unico formato ammesso per la proiezione a Roma è il Digital Cinema Package – DCP.

Per tutte le opere di nazionalità diversa da quella italiana, si richiede di inviare per la selezione una copia sottotitolata in italiano o in inglese.

La presenza di sottotitoli inglesi o italiani è fortemente raccomandata anche per film in versione originale in lingua inglese.

Le spese di sottotitolaggio sono in ogni caso a carico dei presentatori.

Scadenza per la presentazione

Le iscrizioni saranno accettate dal 1 gennaio 2024. Il termine ultimo è il 5 ottobre 2024. Il termine prorogato è il 26 ottobre 2024.

La scadenza finale è il 16 novembre 2024.

Formato di presentazione

Le opere audiovisive possono essere inviate:

A - su DCP - Blu-Ray o DVD Region FREE (standard PAL o NTSC - le opere in HDCAM e QT ProRes files non sono accettate)

Il titolo, il formato di proiezione e il tempo di esecuzione devono essere chiaramente etichettati sulla copertina. Si prega di evitare adesivi sulla copertina.

DCP Packaging Format

Se selezionati per la fase finale della proiezione in presenza, i video devono essere disponibili per la proiezione in DCP. Il DCP (digital cinema package) è il formato digitale per la distribuzione cinematografica di un’opera audiovisiva che consente di preservare la qualità iniziale del prodotto per la proiezione su grande schermo.

La tipologia di conversione DCP richiesta è quella priva di crittografia (KDM free), in modo da poter organizzare le proiezioni in totale libertà e senza alcun vincolo di durata delle chiavi KDM.

I formati consigliati sono sequenze di frame in DPX o TIFF, o essenze video con codifica lossless. WAV non compresso per quanto riguarda l’audio.

Il DCP deve essere certificato e conforme agli standard InterOP o SMPTE più recenti.

Se un DCP presenta dei problemi, per esempio errori nei dati tecnici, non conformità allo standard SMPTE-DCP o alle specifiche Interop-DCP, il festival non può risolverli e quindi il DCP fornito non potrà essere proiettato.

Le candidature devono essere inviate a:

Candidature del Coliseum International Film Festival – COLIFFE 2024

Via Alessio Olivieri, 123 I/D - 00124 Roma RM, Italy

Le spese relative al trasporto delle opere dal luogo d’origine alla sede del Festival e ritorno (comprese tutte le operazioni doganali per gli arrivi dai Paesi extra U.E.), sono a carico dei presentatori.

È a carico dei presentatori anche la copertura assicurativa inerente al trasporto di tutti i materiali.

Tutte le spese di spedizione e affrancatura per il pacco e, se il film è selezionato per il Festival, per tutte le stampe, nastri e materiale aggiuntivo inviati al Coliseum International Film Festival devono essere a carico della parte che lo ha presentato.

Il Coliseum International Film Festival non accetterà spedizioni in contrassegno. Il Coliseum International Film Festival non assorbirà le tasse sostenute in dogana. Tutte le spese devono essere prepagate. Il Coliseum International Film Festival non accetterà candidature se le spese doganali e di consegna non sono state pagate dalla parte che le ha presentate.

I pacchi contenenti la presentazione di opere provenienti dall’estero devono essere etichettati come "campione commerciale" su qualsiasi etichetta doganale e, ai fini doganali, deve avere un valore non superiore a 10 Euro.

Le copie inviate non verranno restituite. Il Festival le conserva nel proprio archivio audiovisivo ad uso esclusivamente privato.

B - tramite il form nella pagina all'indirizzo https://www.coliffe.it/iscrizioni-2024.

Form di iscrizione

La compilazione e l'invio del form di iscrizione sito nella pagina all'indirizzo https://www.coliffe.it/iscrizioni-2024 è obbligatoria per la candidatura di ogni opera audiovisiva e a qualunque concorso di sezione cinematografica voglia partecipare.

Il form prevede tra le altre cose di specificare:

- Categoria di partecipazione al Festival (film, corto, ultracorto, videoclip musicale, documentario, corto di animazione, corto horror, corto delle scuole o università)

- Paese ed anno di produzione, Genere, Durata, Regista, Cast;

- Posters/Locandina in formato jpg o png;

- Trailer o link al trailer della durata massima 2 minuti;

- il nome di un referente con numero di cellulare e indirizzo mail;

- allegare la liberatoria firmata dal responsabile legale della Produzione/Distribuzione per la pubblicazione online su COLIFFE TV nei giorni del festival.

Il file dell'opera ha un limite di 4 GB per dimensione e deve rispettare il seguente formato:

  • Container: MP4/MOV/AVI,

  • Codec: H.264,

  • Format: almeno 1080p,

  • Audio: AAC, 192 Kbps,

  • Overall bitrate: 3 Mbps,

  • I sottotitoli devono essere impressi sull’immagine (sottotitoli esterni non sono supportati).

Tassa d'iscrizione

Ricordiamo che la partecipazione è gratuita e tutte le iscrizioni al Coliseum International Film Festival sono gratis: per ogni opera iscritta alla selezione non è richiesto il pagamento, né di una quota d’iscrizione, né dei diritti di segreteria.

Il COLISEUM INTERNATIONAL FILM FESTIVAL - COLIFFE accetta con orgoglio le iscrizioni tramite FilmFreeway, il modo n. 1 al mondo per partecipare a festival cinematografici e concorsi creativi, ed anche tramite Festhome; FilmFest e Festagent.

Selezione delle opere audiovisive

Il Comitato Organizzatore si riserva la possibilità di scegliere opere audiovisive non iscritte.

La selezione delle opere è a cura del Comitato Organizzatore del Festival sulla base dei valori artistici e di contenuto, ovvero vengono esaminate e selezionate in base ai seguenti criteri:

1. Anno di produzione (ammesse solo opere prodotte nel 2023 e nel 2024)

2. Opere inedite (solo per le opere nazionali)

3. Formato dell'opera: full HD di 1920 x 1080 o 4K di 3840 x 2160

4. Forza della storia

5. Qualità dei valori narrativi e produttivi

6. Autonomia della produzione

Il Coliseum International Film Festival si impegna a completare tutte le procedure di selezione entro il 23 novembre 2024 ed a informare per iscritto tutte le parti che hanno presentato la domanda se la loro opera è stata accettata o meno entro tale termine.

Proiezioni del festival

Il Coliseum International Film Festival aspira a fornire la migliore qualità di proiezione possibile, ma non sarà ritenuto responsabile per eventuali guasti nella qualità tecnica della proiezione.

Il Coliseum International Film Festival presuppone che la parte o i registi o i partecipanti o la società di produzione o di distribuzione che ha presentato l’opera audiovisiva l’abbiano assicurata per danni e perdita della copia del festival.

Le proiezioni sono programmate durante il Festival a discrezione del Coliseum International Film Festival.

Sebbene venga fatto ogni sforzo per rispettare il programma pubblicato, il Coliseum International Film Festival si riserva il diritto di apportare modifiche in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo.

Il Coliseum International Film Festival non sarà responsabile per eventuali costi dichiarati a seguito di una modifica della programmazione.

Il Coliseum International Film Festival organizza anche proiezioni giornaliere con disponibilità limitata durante il Festival.

Le informazioni riguardanti le opere audiovisive selezionate, biografie, filmografie e fotografie saranno utilizzate per la redazione del catalogo.

Le proiezioni saranno effettuate h 24 online in full HD e 4k su Coliffe TV e su Coliffe TV International dal 05 al 12 dicembre 2024.

A Roma, dal 19 al 21 dicembre verranno proiettate in 4k le migliori opere dei 12 concorsi.

Il 22 dicembre vi sarà la serata di gala con la premiazione.

Ritiro opera audiovisiva accettata

Nessuna opera audiovisiva presentata ed accettata può essere ritirata dal programma del festival dopo la sua selezione e non può essere proiettata a Roma al di fuori della sede del festival durante il Festival e prima della sua presentazione ufficiale senza l'approvazione del Coliseum International Film Festival.

Giurie e Premi

La giuria è presieduta dal Produttore Cinematografico, ROBERTO BESSI.

La giuria inoltre sarà composta da altri personaggi di primo piano delle categorie afferenti il settore cinematografico.

Essendo assegnati il 22 dicembre i vincitori delle sezioni del festival ricevono il premio "The Last Winner".

Ai Premi ufficiali si affiancano premio del pubblico online ed eventuali ulteriori riconoscimenti.

Il programma del Festival si suddivide nelle seguenti sezioni cinematografiche con l’attribuzione dei seguenti premi:

Concorso LUNGOMETRAGGI ITALIANI

11 le categorie premiate con il premio “The Last Winner”:

Miglior LUNGOMETRAGGIO ITALIANO, Miglior LUNGOMETRAGGIO ITALIANO giudicato dal PUBBLICO ONLINE, Miglior REGISTA, Miglior MUSICA, Miglior ATTORE, Miglior ATTRICE, Miglior ATTORE NON PROTAGONISTA, Miglior ATTRICE NON PROTAGONISTA, Miglior FOTOGRAFIA, Miglior SCENEGGIATURA, Miglior SCENOGRAFIA, Miglior MUSICA.

Concorso LUNGOMETRAGGI INTERNAZIONALI

8 categorie premiate con il premio “The Last Winner”:

Miglior FILM INTERNAZIONALE, Miglior FILM INTERNAZIONALE giudicato dal PUBBLICO ONLINE, Miglior REGISTA, Miglior MUSICA, Miglior ATTORE, Miglior ATTRICE, Miglior ATTORE NON PROTAGONISTA, Miglior ATTRICE NON PROTAGONISTA.

Concorso DOCUMENTARI ITALIANI